Situato nella valle del Tagliamento, il borgo di Venzone è circondato da una preziosa doppia cerchia di mura del XIII secolo che racchiude l’affascinante centro storico dichiarato monumento nazionale dal Ministero dell’Istruzione nel 1965.

Il nome Venzone è derivato dal torrente Venzonassa.

Grazie al lavoro di un attento restauro, i danni inflitti dal terremoto del ‘76 sono stati notevolmente ridotti e i palazzi di Venzone restituiti al loro originario splendore.

Il suo Palazzo Comunale, ornato con i gambi di numerose famiglie aristocratiche, è uno splendido esempio di architettura gotica veneziana. Palazzo Orgnani-Martina è uno dei più imponenti edifici della città e può annoverare un interessante portale del XVI secolo.

Il Duomo di Sant’Andrea, uno dei capolavori di stile romanico gotico della Carnia, contiene ancora gli affreschi originali.
In un piccolo edificio adiacente il Duomo di Venzone si trovano le cosiddette Mummie che appartengono a un epoca compresa tra il XIV ed il XIX secolo.